gazzetta-ufficiale

Bonus mobili per giovani coppie 2016

La legge di stabilità del 2016 prevede che per le coppie sotto i 35 anni ci sia un bonus sugli arredi per l’abitazione, oltre alle classiche agevolazioni fiscali per l’acquisto della prima casa. Proprio per questa ragione legge prevede la possibilità per tutte le coppie giovani (sotto ai 35 anni) di usufruire di un Bonus anche senza aver effettuato lavori di ristrutturazione .

Dobbiamo essere sposati per usufruire del Bonus Mobili?

Non è necessario se la coppia sia sposata o no, basta anche essere già coniugati o di aver fissato la data del matrimonio per l’anno corrente o essere dei conviventi da almeno tre anni.
Per testimoniare la convivenza si deve fornire un’attestato di iscrizione per entrambi allo stesso stato di famiglia o fare un’autocertificazione che dichiara l’unione di fatto. Spese e detrazioni del bonus per le coppie è un’estensione del “Bonus mobili e grandi elettrodomestici” previsto già nella legge dell’anno precedente ma che era limitato solo all’acquisto di mobili per case in caso di ristrutturazioni edilizie.
Come questo bonus anche la detrazione dell’anno corrente è del 50% e viene ripartita in dieci quote annuali. Ricordiamo che la spesa massima detraibile è di 16mila euro e non riguarda acquisto di elettrodomestici (anche se in classe energetica A+).
I mobili in questione che vengono acquistati devono essere nuovi e indispensabili per l’uso quotidiano ovvero tavoli da pranzo e cucina, seggiole, poltrone, sofà, letti, armadi, divani, mobili bagno, librerie, apparecchi illuminanti , materassi, ect.

Quali sono i prodotti esclusi dalla detrazione?

Sono completamente esclusi gli infissi (sia esterni che interni), rivestimenti come possono essere pavimenti e i componenti d’arredo come tende, cuscini, carte da parati, ecc.
Nell’importo delle spese che si sono avute per l’acquisto dei mobili, vengono incluse anche le spese di trasporto e montaggio di tutti i mobili e vari acquistati.

Arredare con gusto e semplicità

Oggi gli spazi piccoli sono molto più importanti di quanto generalmente si creda. L’arredamento deve così adeguarsi alle dimensioni ridotte degli ambienti. Ciò vale anche per il bagno, una stanza che con diverse piccole accortezze può essere arredata con gusto e semplicità. In questo senso la scelta dei sanitari, degli accessori e dei materiali è molto determinante. Nel corso degli ultimi anni, infatti, il bagno ha assunto sempre di più la connotazione di un luogo dedicato alla cura ed al benessere della persona piuttosto che un ambiente da nascondere e di cui vergognarsi.

Fortunatamente trasformare il bagno in un ambiente unico ed originale non è affatto impossibile. talvolta un piccolo tocco può rendere un ambiente gradevole e confortevole: può bastare una pianta, un quadro oppure una candela profumata. Si tratta di piccoli dettagli che certamente fanno la differenza. Altre soluzioni molto gettonate per l’arredo dei bagni sono le mensole salva-spazio, dove poter poggiare cosmetici ed altri effetti personali; la creazione di un gioco di specchi, utile a rendere più ampi gli spazi e, infine, il termoarredo, capace di scaldare il bagno rapidamente ed ottimizzare gli spazi.

Una menzione a parte va dedicata ad un altro complemento d’arredo: le tende per il bagno. In primo luogo, raccomandiamo di scegliere tende pratiche e funzionali, capaci di resistere al calore, all’umidità ed alle condense. I colori delle tende devono potersi abbinare facilmente con altri accessori quali asciugamani e tappetini e devono essere ben proporzionate alle dimensioni della stanza: un bagno grande e luminoso, ad esempio, può ospitare tende molto lunghe; un bagno angusto, invece, può essere corredato di tende a vetro o veneziane. Sul mercato sono disponibili tantissimi stili e soluzioni diverse, che spaziano dal classico al moderno, dal minimal al country, fino a trame e pattern molto più giocosi.ambiente-bagno

In ogni caso è importante prediligere i colori e le tonalità chiare, capaci di conferire luminosità, serenità e sensazione di pulizia all’ambiente (ad esempio, il color crema, il celeste, il bianco, il rosa, ecc.). Molti prodotti ed accessori adatti ad arredare il bagno secondo le nostre esigenze e a buon mercato sono disponibili presso i rigattieri, i mercatini ed i negozi vintage. Lasciate sbizzarrire il vostro gusto e la vostra fantasia oppure rivolgetevi ad un professionista dell’arredo per il bagno.

In particolare, gli esperti raccomandati da Pronto Pro sapranno guidarvi nella scelta di ogni dettaglio, cercando di soddisfare ogni vostro desiderio e fornendovi preziosi consigli. Rivolgersi ad un professionista è molto spesso la decisone più giusta: non sottovalutate l’importanza degli arredi del vostro bagno, poiché possono influire considerevolmente sulla qualità della vita e sul benessere psicofisico.

bagnodisabili

Le 10 caratteristiche di un bagno disabili a norma

L’ambiente bagno è uno di quei luoghi in cui, in fase di progettazione, occorre prestare particolare riguardo al superamento delle barriere architettoniche.
La problematica è stata affrontata dal legislatore con il Decreto Ministeriale n. 236 del 14/6/1989: il bagno per disabili deve essere presente in tutte quelle attività in cui c’è una relazione con un pubblico. Bar, ristoranti, ipermercati, hotel, cinema, eccetera devono essere dotati di bagni per disabili con le seguenti caratteristiche:

1. – Per rendere possibili le manovre delle carrozzine all’interno del bagno, le sue misure minime devono essere di 200×200 cm.
2 – Per un utilizzo funzionale degli spazi interni, e per poter abbandonare agevolmente l’ambiente in caso di pericolo, la porta deve aprirsi verso l’esterno. Inoltre, la serratura deve poter essere aperta dall’esterno in caso di emergenza.
3 – I pavimenti devono essere antisdrucciolo.

4 – Il lavabo e i sanitari devono essere installati in spazi adeguati, e devono avere misure e caratteristiche che li rendono accessibili a persone con ridotte capacità motorie.
5 – I sanitari devono essere di tipo sospeso, con asse a distanza minima di 40 cm dalla parete e bordo anteriore ad almeno 75 cm dalla parete.
6 – Per poter fare avvicinare la carrozzina, il lavabo deve essere senza colonna, e con il bordo inferiore posizionato ad almeno 67 cm dal pavimento.
7 – Qualora fosse installata, la doccia deve essere filo pavimento, senza scalini, e deve essere dotata di un sedile ribaltabile.
8 – Devono esserci delle maniglie e dei corrimani, che permettano l’appoggio e agevolino gli spostamenti.
9 – I rubinetti devono essere del tipo a miscelatore, e dotati una leva di azionamento di adeguate dimensioni.
10 – La dotazione del bagno deve essere completata da un allarme di emergenza, azionabile a corda.

Ricordiamo inoltre che le norme nazionali possono essere integrate dalle disposizioni delle regioni, delle province e dei singoli comuni, che devono essere considerate in fase di progettazione ed esecuzione delle opere.

Foto di mobile bagno

Mobili bagno in Italia: arreda la tua casa con facilità

Come scegliere i mobili bagno

Ti sei da poco trasferito nella nuova casa e a hai bisogno di arredare completamente il tuo nuovo immobile, ma non sai a chi rivolgerti i negozi vicino a te propongono prezzi un troppo alti per il tuo budget e la scelta non è nemmeno tanto vasta? Stai cercando un sito web dove puoi arredare tua casa senza diventare pazzo, anche perché tra impegni lavorativi e famiglia, e pratiche burocratiche da sbrigare il tempo libero è quello che è? Stai calmo: sei nel posto giusto anche perché perché ho scoperto da poco uno negozio online di arredamento , principalmente di arredo bagno che fa proprio al caso tuo.

Scopri subito il negozio on line all’indirizzo www.jo-bagno.it: potrai trovare arredamento bagno molto interessante, ma non solo! Qui troverai un ampia gamma di rivestimenti, ottimi sia per il bagno sia per tutta la casa. Questo negozio offre un gres porcellanato con un rapporto qualità prezzo eccezionale. Per quanto mi riguarda all’inizio ero un po’ scettico: acquistare un mobile bagno online non mi sembrava proprio una bellissima idea e avevo paura di inceppare in qualche strada senza uscita. Di solito preferisco vedere con i miei occhi e poter toccare fisicamente l’oggetto acquistato, soprattutto se si tratta di un arredo completo, quindi non ero poi così tranquillo. Se ho deciso di scrivere un articolo per dare una dritta a coloro che sono in cerca di un negozio di arredamento e non hanno molto tempo da dedicare a girare tra una rivendita e l’altra, è perché questo negozio on line online mi ha davvero soddisfatto, ma ti dico la verità sono stato attratto dall’enorme quantità di feedback che ci sono a riguardo di questo sito; insomma molti ne parlano e mi sembra che hanno sempre soddisfatto il cliente, anche in post vendita.
Nel negozio di mobili bagno potrai trovare soluzioni davvero interessanti per l’arredo del tuo bagno, e soprattutto offerte da lasciarti senza fiato! Potrai acquistare i tuoi mobili direttamente dal sito, senza alcun spreco di tempo e con la garanzia di qualità offerta dalla ditta, quindi non dovrai preoccuparti di nulla e potrai effettuare il pagamento attraverso bonifico bancario, contrassegno, carta di credito e PayPal, offre doti cosi le massime garanzie d’acquisto.

Dove trovi questi mobili per il bagno

Se sei in cerca quindi di un arredo bagno che vale, ascolta il mio consiglio e sono certo che non te ne pentirai: dai un’occhiata al portale di mobili bagno Jo Bagno e acquista subito i tuoi nuovi mobili bagno, con un semplice click di mouse! Arredare la casa, ma soprattutto il bagno non è mai stato così semplice e comodo.

 

Soluzioni ed idee di arredo bagno

Le soluzioni per l’arredamento del bagno

Molte persone che oggi necessitano un arredo bagno nuovo o che vogliono semplicemente ristrutturare il loro bagno a distanza di tanti anni, si affidano alla professionalità di architetti specializzati in grado di soddisfare le proprie esigenze; ma molte altre persone, invece, in virtù di un notevole risparmio si affidano al proprio gusto estetico personale senza chiedere pareri esperti  che avrebbero sicuramente un costo notevole. Oggi il consumatore può trovare consigli utili sull’ arredo bagno sia sulle riviste del settore arredo bagno sia sui numerosi siti web che si occupano, oltre che a fornire consigli sulla scelta dei sanitari e arredamento anche di vendita on line di prodotti come sanitari, rubinetteria, mobili bagno, docce e vasche da bagno, per non parlare degli accessori e complementi bagno e box doccia sempre più richiesti dal consumatore.

Arredo Bagno Flavia

Soluzione di arredo bagno con mobile, lavabo, specchio contenitore e colonna

Oggi l’acquirente dà molta importanza ai dettagli, come appunto anche ai piccoli accessori bagno e questo perché il ruolo che oggi giorno attribuiamo alla stanza da bagno non è più quello di una volta di semplice stanza di servizio solamente funzionale, ma quello di vera zona di confort, zona dove trovare un po’ di relax e sanità psicofisica, dove volgiamo finalmente attenzione al benessere del nostro corpo come si farebbe in un vero centro SPA. Da considerare anche la scelta dei rivestimenti sia del bagno che della casa, per il quale si impiega tanto tempo nella ricerca di stock piastrelle per riuscire a fare veri affari tra i tantissimi rivenditori. Il bagno è il primo incontro della nostra giornata, proprio per questo cerchiamo di renderlo più confortevole possibile, come si dice “il buon giorno si vede dal mattino”, quindi cerchiamo di rendere questo punto d’inizio gradevole oltre che nella sue funzionalità anche nei colori e nelle forme. Per questo e altri motivi che il mondo moderno dà particolare importanza ai dettagli nella scelta nell’arredo bagno. Anche la scelta dei sanitari, e lavabi bagno non è più una scelta dettata in base alla loro funzionalità, che sicuramente ha il suo valore, ma oggi si guardano anche altri aspetti, come ad esempio la praticità, che si può riscontrare in maggior modo nei sanitari sospesi rispetto ai sanitari a terra, e in questo caso facciamo riferimento alla praticità per quanto concerne la pulizia del bagno.

Arredare anche con i lavabi centro stanza Art Ceram

Inoltre il consumatore oggi mira molto all’aspetto estetico del bagno, che mentre negli anni passati era la stanza a cui si badava meno da questo punto di vista, forse negli ultimi anni è proprio qui che i designer si sono sbizzarriti di più con la loro creatività; dando vita a sanitari di design dalle forme geometriche più svariate, forme sinuose, forme che riprendono altri oggetti dell’arredo casa di consumismo quotidiano; una tipologia di questo tipo di prodotti può essere ad esempio la serie One Shot  della Ceramica Art Ceram, dove abbiamo i lavabi centro stanza o lavabi d’appoggio Cup realizzati in Livingtec che richiamano la forma di tazze da caffè, uno dei simboli rappresentativi italiani, dove il manico si trasforma in un pratico porta salviette, una serie di lavabi bagno singolari nella forma e nei colori, dal bianco lucido o bicolore bianco&nero oltre alle varie decorazioni possibili da realizzare. Quindi l’utente moderno dice basta alla standardizzazione dei gusti cercando, in una parola,  “personalità”.