Idee su come arredare un bagno piccolo

Non tutti hanno un bagno molto grande. In alcune case ci si ritrova ad avere a che fare con un bagno piccolo. Tutto ciò può rappresentare un problema, a meno che non si sappia come ottimizzare tutti gli spazi, per ricavare degli utili anche dagli ambienti più ristretti. In effetti non dobbiamo dimenticare che le possibilità di arredamento dei piccoli bagni sono davvero tante. Non serve avere necessariamente una grande stanza da bagno per esprimere personalità e stile. Un piccolo bagno può essere arredato con grazia, senza trascurare la sua funzionalità, per permetterci di essere sempre al top in ogni momento, sfruttando le infinite opportunità di arredi in commercio dedicati appositamente agli spazi più piccoli. Vediamo come fare a livello pratico.

Sfruttare le altezze in bagno

Lavabo in ceramica su mensolaNel bagno, così come nelle altre stanze, spesso ci sono delle altezze che non teniamo nella giusta considerazione. Prendiamo come esempio la parete sopra il water. Di solito è uno spazio che rimane inutilizzato. Invece possiamo ottimizzarlo al meglio, sfruttandolo con l’inserimento di mensole o con mobili con scaffali soltanto nella parte superiore. Avremo così uno spazio in più in cui possiamo riporre gli oggetti da tenere sempre a portata di mano.

Inoltre impariamo a risparmiare spazio anche rinunciando a mobili ingombranti, capaci di estendersi sia in larghezza che in altezza. Ad esempio non mettiamo mobili troppo ingombranti sotto al lavandino. Meglio un sostegno aperto,  tipo un piano per lavabo in legno che dà più luminosità alla stanza, rende meno all’impatto visivo e si dimostra utile anche per essere utilizzato come porta asciugamani.

Sempre per sfruttare l’altezza, sulle pareti possiamo mettere delle mensole in vetro. La loro trasparenza è fatta appositamente per non appesantire le pareti e sono ideali per riporre soprattutto i prodotti di bellezza.

Un gioco di specchi per ampliare gli spazi

Ecco un altro piccolo “trucco” da utilizzare per disporre di spazi che sembrano più grandi in un bagno piccolo. Si tratta di ricorrere agli specchi. Questi, con i loro giochi di riflessi, riescono a dare luminosità alla stanza, a farla apparire molto più ampia rispetto a quanto lo sia in realtà. Inoltre danno una certa eleganza e riescono a ricreare un’atmosfera particolarmente suggestiva e ricca di infinite possibilità di arredamento.

Quindi, quando pensiamo ad arredare il bagno, pensiamo di più agli specchi, non soltanto come elementi decorativi o con una specifica funzione, ma anche per far sembrare il bagno più grande.

Come sfruttare i piccoli spazi

In un bagno piccolo è opportuno sfruttare anche tutti i minimi spazi a disposizione. Anche i produttori di arredi per il bagno hanno capito questo concetto e, specialmente ultimamente, cercano di venire incontro alle esigenze dei clienti. Per questo sono stati creati i cosiddetti mobili sospesi, che possono alleggerire l’ambiente grazie alla loro caratteristica di non arrivare completamente al suolo. Tra l’altro rappresentano l’ultima tendenza del momento e quindi perché non approfittarne?

Sfruttiamo anche le superfici su cui possiamo appendere vestiti e accappatoio. Se abbiamo già utilizzato, occupandole, le altre pareti libere, impariamo a servirci dello spazio dietro la porta. Se vogliamo risparmiare spazio, possiamo optare per il lavandino all’angolo. In questo modo siamo sicuri di sfruttare ogni centimetro possibile ed immaginabile. Il lavandino ad angolo in questo caso può essere a colonna oppure sospeso.

Vasca Clawfoot Astoria

Vasca Clawfoot Astoria

Per quanto riguarda la vasca, possiamo sceglierne una clawfoot, quella classica, in stile retro, con i piedini. Scegliamola di piccole dimensioni. Avremo a disposizione un oggetto di stile, ma che non ingombra assolutamente.

Se ne abbiamo bisogno, possiamo apportare anche delle piccole modifiche al box doccia. Proprio la doccia sarebbe preferibile alla vasca in un bagno molto piccolo. Però ricordiamoci che esistono in commercio dei sistemi combinati vasca-doccia, anche se possono costare un po’ di più rispetto ad altri.

Diamo uno sguardo anche ai sanitari del nostro bagno: se questa stanza è piccola, possiamo valutare anche la possibilità di sostituirli con altri di minori dimensioni, in modo da occupare meno spazio. Per conquistare un po’ di spazio in più comunque ricordiamoci sempre di liberare il pavimento da altri oggetti caratteristici che si possono trovare nel bagno, come per esempio i cestini o i tappeti.

Poi con l’inserimento delle giuste scaffalature, che possano apparire anche come mobili di decoro, sapremo sicuramente come sfruttare nel modo corretto tutti gli spazi.