Lavatrice in bagno: come nasconderla?

Avere una lavatrice è certamente un vantaggio, ed è ormai uno strumento presente in ogni casa; ma come nasconderla?
Anche se si rivela utile, molto spesso averlo sotto gli occhi potrebbe rovinare l’estetica del proprio bagno, sopratutto se si ha un bagno piccolo;  ecco quindi che nasce l’esigenza di nascondere la lavatrice, magari costruendo un mobile appositamente pensato per celare l’oggetto ed utilizzarlo solo all’occorrenza.
Di quanto spazio si ha la necessità? Molto poco in realtà. Anche se la lavatrice è un macchinario ingombrante, la superficie che occupa non è molta. Difatti una lavatrice ha delle dimensioni standard di 60×60 cm, per un’altezza che varia dagli 82 cm ai 90 cm.
Esistono poi lavatrici molto meno ingombranti, come quelle a carica dall’alto, che hanno dimensioni di massimo 40 cm per lato. In base alle misure del proprio apparecchio si possono fare le giuste valutazioni e operare nella maniera più consona.

Una struttura fai da te?

La soluzione migliore per nascondere la lavatrice sarebbe quella di disporre di un locale lavanderia appositamente concepito per ospitare questo ingombrante elettrodomestico.
Non sempre però è possibile soddisfare questa esigenza, ecco quindi che diventa indispensabile ingegnarsi in qualche maniera, magari facendo capo alle proprie conoscenze e abilità manuali nel fai da te.
Costruire quindi un mobile su misura é la soluzione migliore se non si vogliono spendere soldi, o se l’intervento che si intende fare richiede dei costi proibitivi, o se il mercato non offre ciò che desideri.
Oppure si possono adottare altre strategie e sfruttare gli angoli più nascosti della casa, come nicchie, o armadi su misura per ospitare l’ingombrante elettrodomestico.
Vediamo quindi quali sono le soluzioni che possiamo sfruttare a nostro vantaggio.

Scopriamo le soluzioni per nascondere la lavatrice

Ogni casa possiede angoli e nicchie nascoste che consentono di sfruttare al meglio ogni spazio per inserirvi armadi, mensole e anche elettrodomestici.
Se avete intenzione di rifare il bagno, un’idea intelligente è quella di ricavare una nicchia (come in foto) ù, appositamente progettata per ospitare la lavatrice. Nel caso non disponiate dello spazio sufficiente per questo genere di soluzione, l’alternativa è quella di creare un mobile su misura, in cui incastrare la lavatrice e magari anche l’asciugatrice. Il mobile lavatrice Aurora (Vedi QUI) potrebbe essere una valida ed economica soluzione per nascondere la lavatrice in bagno. In questo modo non solo celerete l’elettrodomestico, ma avrete la possibilità di dare un tocco unico e originale al bagno con un mobile che si adatta allo stile da voi pensato.
Molte volte il bagno non presenta lo spazio giusto dove riporre la lavatrice, diventa quindi obbligatorio trovare un’altra ubicazione. Se si dispone di un’angolo cottura abbastanza ampio si può pensare di inserire l’apparecchio in un mobile che fa parte del piano di lavoro, oppure addirittura in una nicchia.

Uno spazio dedicato alla lavanderia

Nel caso invece disponiate di un luogo da adibire a lavanderia il tutto si semplifica notevolmente, e potreste comunque avere la necessità di usare un mobile per nascondere la lavatrice e tenere tutto quanto in ordine e pulito.
Se si dispone di un bagno lungo e stretto si può sfruttare quest’ultimo per riporre la lavatrice, creare un mobile sopra di essa e usare uno sportello o una tenda per celare la macchina.
I mobili Ikea offrono soluzioni adatte a qualsiasi esigenza, con dimensioni variabili e misure standard. Questi si adattano bene anche ad accogliere elettrodomestici di discrete dimensioni, ci sono infatti armadi in cui potete riporre sia la lavatrice che l’asciugatrice.
A tal proposito è bene vedere che soluzioni si possono adottare.

Combinazione lavatrice e asciugatrice a colonna

Coprilavatrice e asciugatrice Unika 70×70

Se non vi accontentate solamente di avere la lavatrice e necessitate anche dell’asciugatrice, le cose potrebbero complicarsi non poco.
Bisogna sempre fare i conti con lo spazio a propria disposizione e valutare le soluzioni più adeguate. Esistono mobili su misura concepiti per ospitare uno o più apparecchi, impilati uno sopra l’altro e che faranno risparmiare molto spazio. Sicuramente questa l’alternativa più valida nel caso si disponga di entrambe gli apparecchi. Si può fare lo stesso discorso se si hanno delle nicchie, applicando delle mensole di dimensioni adeguate, si possono installare i due apparecchi uno sopra l’altro e usare magari una tenda per celarle alla vista. Una valida soluzione è data anche dal modello in foto, il mobile copri lavatrice e asciugatrice a colonna Unika 70×70, modello veramente comodo e funzionale. Di questa colonna asciugatrice e lavatrice c’è la versione senza sportelli per avere entrambi gli elettrodomestici a giorno, oppure il modello con sportelli ideale proprio per contenere entrambi i prodotti senza farli vedere.